Non c'è mondo. Ci sono solo isole. (J. Derrida)