ElencoElenco

Edificio per residenza e spazi commerciali

Un posto nel mondo.

 

L'edificio è articolato con due corpi principali di due piani che affacciano rispettivamente sulla via di accesso al paese e sulla ferrovia, separati da una lunga corte interna della larghezza di 8 metri; il piano terra occupa l’intera profondità del lotto ed è caratterizzato come un alto basamento su cui poggiano i piani superiori.

Il fronte su ferrovia si palesa con una omogenea iterazione di aperture distinte fra i piani di servizio e quelli delle abitazioni; il fronte principale su via Di Vittorio - che distribuisce tutti gli accessi alle varie parti del lotto - è diviso in due parti non uguali da un profondo taglio per tutta l’altezza dei piani fuori terra. Fra queste due parti, nel taglio dell’edificio, sono alloggiati la scala e l’ascensore. Le abitazioni vengono tutte distribuite dalla corte ed hanno ognuna accesso indipendente.

Su via Di Vittorio vi sono cinque abitazioni duplex, rialzate di un metro sul livello della corte per evitare problemi di introspezione.

Al piano d’ingresso è situata la zona notte dell’appartamento; al piano superiore la zona giorno con la veranda-loggia protesa sui monti del Gargano.

Il terrazzo di copertura, infine, è affacciato da un lato sull’orizzonte del mare e dall’altro sulla doppia altezza del soggiorno; quest’ultimo sarà uno spazio di forte caratterizzazione della casa, invaso dalla bassa luce dei tramonti nel pomeriggio e dalla diffusa luce diurna catturata dalla curvatura a semibotte del soffitto.

Sulla ferrovia prospettano otto abitazioni ad un piano, identiche nella distribuzione e caratterizzate quelle al livello della corte per avere uno spazio privato di rispetto antistante l’ingresso, delimitato da un pergolato in legno, e quelle al piano superiore per usufruire di una porzione del terrazzo di copertura a cui ognuna accede con una scala interna. Gli appartamenti al piano superiore vengono raggiunti ognuno direttamente tramite una scala ricavata tra uno spazio e l’altro antistanti gli appartamenti al livello della corte.

Al piano terra si trovano gli spazi commerciali che attraversano l'edificio per l'intera profondità. Nel margine estremo della fronte su via Di Vittorio sono ubicati i due accessi alle rampe che conducono ai due piani di garage.

 

progettisti

AtelierMap (Arch.Gianfranco Gianfriddo, Arch. Luigi Pellegrino, Arch. Francesco Cacciatore)

 

collaboratori

Planprogetti (Arch. Sergio delli Carri, Ing. Gaetano Gelsomino)

 

committente

Impresa edile "Eredi Paolo De Salvia & C. s.a.s."

 

localizzazione

Manfredonia (FG)

 

dati dimensionali

  • 1.370 mq superficie lotto
  • 18.500 mc volume complessivo

 

cronologia

  • 1999-2000: progetto
  • 2002-2003: realizzazione

 

pubblicazioni

  • Almanacco di Casabella - giovani architetti italiani 2003-2004 (annuale di selezione di opere di architetti under-50)
  • La Triennale di Milano - Politecnico di Milano, "Ricerca Formazione Progetto - Architetti italiani under 50", (catalogo della mostra)
  • La casa collettiva italiana - edizioni SIZ mostra palazzo pretorio Padova 2008

 

foto

  • generali: Peppe Maisto
  • particolari: Gianfranco Gianfriddo