ElencoElenco

Edificio per residenza e spazi commerciali

Il cinema in nuova visione.

Baluardo strategico nelle geopolitiche medievali, con i suoi 800 m di altitudine, capoluogo del promontorio del Gargano, affacciata sul golfo di Manfredonia, la città si insedia lungo un crinale sviluppandosi parallelamente a sud in conformità alle isoipse.

Il sito di progetto si trova a nord, a ridosso di una porzione di mura a strapiombo che per secoli hanno costituito difesa e limite, dove la città non si è mai espansa se si esclude una lingua di abitazioni lungo la strada extra-murale. Questa lingua di case alte quattro piani, una torre delle mura, l’esposizione a nord, il forte dislivello sono gli elementi con cui il progetto ha inteso lavorare. Il tema consiste nel recupero della volumetria di un ex cinema per costruire abitazioni – siamo in zona “B” – e la realizzazione di un edificio e spazi pubblici da cedere all’Amministrazione in cambio dell’area a ridosso delle mura. Il progetto divide la volumetria disponibile tra un edificio lungo che completa la cortina stradale lungo la extra-murale – staccandosi quanto più possibile dalla torre delle mura, anche per ricevere luce da sud – e un edificio alto a ridosso del tessuto storico. L’interstizio che si ricava tra questi e il limitare della città storica con la torre è organizzato come piazza a due livelli, con parcheggi interrati, su cui prospetta un piccolo auditorium e alcuni servizi commerciali. In collegamento con questi spazi si recupera il percorso di accesso al cinema – ricavato dalla fusione di alcune unità abitative terrane – direttamente dalla via principale del paese. Sarà così possibile connettere due parti “lontanissime” della città e si giustificano i due piani di parcheggio interrati che rimediano in parte alla cronica carenza dei centri storici. La cortina edilizia si dimostra eroica a nord – quanto più chiusa ai venti freddi dell’interno e come turrita nell’immagine – e domestica a sud sull’interno urbano.

Su questo interno svetta – eroico a sua volta, in pendant con la torre delle mura – l’edificio per abitazioni alto.

 

Edificio per abitazioni, sala polivalente e spazi commerciali (ex Cinema Piemontese)

progettisti

Planprogetti

arch. Sergio delli Carri, ing. Gaetano Gelsomino, arch. Giuliana Granatiero

 

AtelierMap

arch. Gianfranco Gianfriddo, arch. Luigi Pellegrino, arch. Francesco Cacciatore.

 

collaboratori

Orazio Saluci, Stefano Latina, Carlo Paternò,

 

committente

Impresa edile “Eredi Paolo De Salvia & C.”

 

localizzazione

Monte Sant’Angelo (FG)

 

dati dimensionali

Superficie: 680 mq

Volume: 4.800 mc

 

cronologia

2006-2010: progetto