ElencoElenco

Oratorio Sacra Famiglia

Una costruzione marginale.

‘Affogato’ tra le palazzine speculative degli anni ’70-’80, il sagrato recintato, la problematica tipologia distributiva della chiesa triangolare, la prossimità finestrata della palazzina della canonica, l’oratorio della Sacra Famiglia a Manfredonia non trova riferimenti in questo mondo: non prossimi – difficile la relazione con la chiesa e la canonica per la loro posizione all’interno del lotto recintato -; non lontani – senza orizzonti né traguardi -.

Si è tentato un atto di ri-fondazione, rapportandosi solo al cielo e alla terra.

L’oratorio occupa l’intero lotto residuo, addensando al margine l’ingente volumetria di programma, liberando quanto più spazio possibile al suo interno; completamente chiuso verso l’esterno (se si esclude il solo grande portale di accesso di 16 metri), interamente aperto sul cortile interno; le aule di catechesi e la sala grande dell’oratorio pensate come estensione del chiostro, un unico grande spazio chiuso dal muro perimetrale.

Un edificio fatto di tre soli materiali: il muro perimetrale in calcestruzzo a doghe orizzontali, gli infissi a correre sui 4 lati del chiostro, il pavimento in cemento levigato.

Una sola eccezione: una costellazione di fori in plexiglas decora di luce la sala grande e denuncia – nell’inversione artificiale notturna – un volume ‘altro’, extra-ordinario, nell’afonia del quartiere periferico.

 

progettisti

Planprogetti

arch. Sergio delli Carri, ing. Gaetano Gelsomino, arch. Giuliana Granatiero, Arch. Francesco Trigiani

 

AtelierMap

arch. Gianfranco Gianfriddo, arch. Luigi Pellegrino, arch. Francesco Cacciatore.

 

collaboratori

arch. Angelo Zingale, Michael Renna, Simone Vitale

 

struttura

Ing. Gaetano Gelsomino

 

committente

Curia Arcivescovile di Manfredonia

 

impresa

Impresa edile “Eredi Paolo De Salvia & C.”

 

localizzazione

Manfredonia (FG)

 

dati dimensionali

  • Superficie: 680 mq
  • Volume: 4.800 mc

 

cronologia

  • 2007-2008: progetto
  • 2008-2009: realizzazione

 

pubblicazioni e riconoscimenti

Panorama Italiano - The Plan -  

the plan magazine architecture & tecnologies in detail. Aprile 2012;

 

XIII Mostra internazionale dell'Architettura, Biennale di Venezia - Padiglione Italia -

sezione - progetti di giovani architetti italiani - UTET. Settembre 2012;

 

Identità dell’architettura italiana - 8° convegno – Firenze.

Catalogo del convegno. Novembre 2010;

 

Progetto vincitore del premio di architettura per la capitanata 2010. 

  

foto

Peppe Maisto